Trame di luce le opere di Ingrid Gozzano a Palazzo Viceconte

Colori potenti, intensi, vibranti, audaci, opere ai confini fra il figurativo e l’astratto dipinte fra il 2008 e il 2022 che raccontano il percorso artistico di Ingrid Gozzano.
Giunge a Matera, dopo l’esposizione a maggio alla Galleria della Biblioteca Angelica (MiBACT) a Roma, la mostra Trame di luce personale di Ingrid Gozzano.

Allestita negli ipogei di Palazzo Viceconte, in via San Potito n.7 a Matera, la mostra sarà inaugurata venerdì 25 novembre alle ore 18 alla presenza dell’artista. Interverranno: dott.ssa Margherita Arena per Palazzo Viceconte / Cultura, che cura l’organizzazione della personale, e l’architetto Angelo Bianco Chiaromonte, direttore artistico della Fondazione SoutHeritage.

La personale Trame di luce presenta oltre venti dipinti in cui, come scrive Costanza Barbieri curatrice della mostra a Roma, “la materia-colore si rivela dapprima come elemento figurativo, identificato con lane stese al sole ad asciugare, sassi sul bordo del mare, muri dipinti, panni stesi all’aria e alla luce, oggetti annotati con cura, osservati o fotografati nel corso di viaggi, di passeggiate, d’improvvise rivelazioni. Queste osservazioni si sono sedimentate nell’immaginazione, conservando la ricchezza cromatica, le profondità di tono e le sfumature, la qualità e la densità della materia, soffice o pesante, e si sono poi trasfigurate in forme autonome, dove il colore prende il sopravvento e si impone sull’originario modello. Una trasfigurazione che acquista anche valenza simbolica, perché l’astrazione crescente, nel corso degli anni, spinge a evocare nuovi contenuti, diversi da quelli originari. […] L’autrice fa emergere una materia pulsante e corposa, ritmica e inquieta, che va molto oltre lo spunto iniziale: è possibile cambiare registro, migrare dal figurativo all’informale e viceversa. […] Le matasse si trasformano, nell’ultima serie di opere, in grandi masse cromatiche tendenti al non figurativo, sprazzi di luce colorata, come Contrasti di colori e Incontri di colori (2022). Progressivamente le forme si sfaldano e il colore diventa protagonista in accordi imprevisti, in sfilacciamenti che sono tutt’uno con le pennellate e i tocchi di luce.” (estratto dal testo critico di Costanza Barbieri)

Ingrid Gozzano, discendente del poeta Guido Gozzano e figlia del neurologo Mario Gozzano, giunge alla pittura dopo una vita dedicata alla famiglia e al suo lavoro di psichiatra dell’età evolutiva.
“Nella mia famiglia la vena artistica scorre fluente – racconta Ingrid Gozzano – due dei miei fratelli, il pittore Franco e il fotografo Renato, hanno segnato per qualità e per innovazioni apportate i rispettivi campi in cui hanno operato. Giungere alla pittura è stato per me un percorso naturale, ho voluto raccontare e condividere attraverso la luce e i colori una parte del mio vissuto e la mostra a Palazzo Viceconte sarà un momento per condividere le mie opere con il pubblico di Matera”.

Organizzata e promossa da Palazzo Viceconte/Cultura e con il patrocinio artistico della Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea, la mostra Trame di luce – personale di Ingrid Gozzano sarà aperta al pubblico - con ingresso libero - fino al 6 gennaio 2023. Sarà possibile visitarla dal martedì al sabato, dalle 16:00 alle 19:30, giorni di chiusura la domenica e il lunedì e le giornate del 25 dicembre 2022 e 1 gennaio 2023.

Note biografiche:
Ingrid Gozzano, discendente del poeta Guido Gozzano e figlia del neurologo Mario Gozzano, è cresciuta in un ambiente ricco di stimoli artistici e scientifici. Il bello era ovunque e rappresentava per lei una condizione naturale in cui muoversi. Attirata da tante passioni diverse, sceglie di sposarsi giovanissima per riprendere gli studi un decennio più tardi. Laureatasi in Medicina - Psichiatra dell’età evolutiva, ha contemporaneamente approfondito i suoi studi sulla psicoanalisi che tuttora rappresentano la terra dalla quale si sente sostenuta nella folta trama di rapporti umani e artistici. Solo negli ultimi decenni Ingrid ha dato ascolto alle sue esperienze trasponendole nelle sue opere.

Informazioni:
Organizzata e promossa da Palazzo Viceconte / Cultura

Trame di luce – personale di Ingrid Gozzano

Inaugurazione venerdì 25 novembre 2022
Ore 18,00
Ipogei di Palazzo Viceconte
via San Potito n.7 – Matera

La mostra è allestita negli Ipogei di Palazzo Viceconte
Apertura al pubblico dal 25 novembre 2022 al 6 gennaio

2023.
Ingresso libero.
Giorni e Orari dal martedì al sabato, dalle 16:00 alle 19:30
Giorni di chiusura domenica e lunedì – 25 dicembre e 1 gennaio
Tel. +39 0835 330 699

La mostra è realizzata con il patrocinio artistico della Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea.

 


Giornate FAI di Primavera

Giornate FAI di Primavera - 26 e 27 marzo 2022

🎻 NEL CUORE DELLA CIVITA, PALAZZO VENUSIO, OGGI VICECONTE
Via S. Potito, 7 Sabato e Domenica 09.30-13.30 / 15.00-18.00

L'apertura nelle Giornate FAI di Primavera 2021 risulta di particolare interesse poiché il Palazzo Venusio è oggi una struttura alberghiera e l'ingresso è riservato agli ospiti dell'Hotel. La visita prevede l'accesso alla splendida terrazza da cui è possibile scorgere una vista mozzafiato, poiché questa domina tutto il Sasso Caveoso da uno dei punti più alti in assoluto. Nel percorso sarà possibile apprezzare le decorazioni dell'enfilade di saloni del piano nobile, oltre che immaginare la vita di una famiglia nobile contestualizzata in un luogo sconosciuto ai più. Durante la visita sarà possibile ascoltare brani musicali. Domenica pomeriggio, a conclusione delle visite, si presenterà il concerto: “Dalla Basilicata all’Europa la musica che unisce il mondo” eseguito dagli Apprendisti Ciceroni del Liceo Musicale “T. Stigliani”, promosso dal FAI in collaborazione con l’Associazione “Lucania Musicale” e con Palazzo Viceconte.

https://fondoambiente.it/luoghi/palazzo-venusio-oggi-viceconte


Cene e pranzi di lavoro a Palazzo Viceconte

Cene, pranzi e aperitivi aziendali a Palazzo Viceconte

Le feste natalizie sono ormai alle porte, questo è il periodo dell’anno in cui si organizzano cene e pranzi aziendali o incontri informali tra gruppi di lavoro. Si tratta di occasioni speciali per trascorrere alcune ore tra colleghi, lontani dal lavoro e dai ritmi frenetici degli impegni quotidiani.
Occasioni che meritano un contesto speciale e raffinato e un’accurata selezione di vini e prodotti locali.

Condividere occasioni speciali

Le cene e i pranzi aziendali, siano essi legati alle festività natalizie o ad altre occasioni, devono, da un lato, essere curati in ogni dettaglio per permettere a tutti i presenti di gustare buon cibo e buon vino e, dall’altro, essere organizzati in modo tale da permettere una reale situazione di relax e di condivisione.
La condivisione di situazioni e momenti di svago informali è molto importante per creare spirito di collaborazione all’interno di un gruppo di lavoro, per rinforzare relazioni professionali o per smussare alcuni aspetti che potrebbero creare barriere tra differenti figure professionali.
Inoltre, la condivisione di un pasto viene ormai considerata un’esperienza intima, sicuramente molto più intima della condivisione di file o documenti di lavoro.

Incontri aziendali a Palazzo Viceconte

Durante il periodo natalizio, poi, i pranzi e le cene aziendali sono anche un’ottima occasione per scambiarsi gli auguri e fare brindisi in serenità senza dover pensare a scadenze o a lavori da consegnare. Mentre, durante l’anno sono occasioni per condividere momenti di convivialità in maniera più rilassata.

Palazzo Viceconte è un contesto adatto a ospitare pranzi, cene o aperitivi aziendali: la struttura è ampia e versatile e ci permette di accontentare ogni esigenza di spazio e di comodità, i menù che proponiamo, poi, sono pensati per soddisfare e stupire il palato di tutti.

Contattateci, regalatevi e regalate al vostro gruppo di lavoro una giornata speciale a Palazzo Viceconte.


Matera e Cinema - Palazzo Viceconte

Matera città del cinema e per il cinema

A Matera il cinema e le grandi produzioni cinematografiche sono di casa.
L’elenco di tutti i film che sono stati girati nella città dei Sassi sarebbe lunghissimo, così come sarebbe lungo quello dei registi che hanno scelto questo contesto per ambientare le loro scenografie. Matera si sta affermando anche come set per la produzione di serie televisive nazionali, tra tutte “Imma Tataranni - Sostituto Procuratore” di cui da poco è stata trasmessa la seconda stagione.
Negli ultimi mesi, però, inutile nasconderlo, l’interesse è stato interamente rivolto all’ultimo film che vede come protagonista James Bond, “No time to die”, girato in parte tra il centro storico di Matera e i suggestivi rioni Sassi.

James Bond a Matera

Considerato il ruolo che Matera ha avuto nella realizzazione del film, non ha sorpreso il fatto che sia stata individuata come città per la prima proiezione italiana di “No Time To Die”, che si è svolta il 29 settembre 2021 (un giorno prima dell’uscita nazionale).
È stata, infatti, una delle produzioni più importanti che hanno interessato Matera, e ha le potenzialità di fare arrivare scorci e paesaggi della città in ogni angolo del mondo. Anche Palazzo Viceconte è stato utilizzato per ambientare alcune scene, non vi diciamo quali e vi lasciamo il gusto di scoprirle guardando il film o venendo a trovarci.

Matera per il cinema

Tutto questo interesse cinematografico nei confronti di Matera contribuisce anche ad alimentare la vivace attività dei registi e degli attori locali che, oltre a realizzare produzioni personali e indipendenti, si dedicano all’organizzazione di eventi e di rassegne di carattere cinematografico che attirano ulteriore interesse portando a Matera personaggi di calibro e di fama internazionale.

Volete organizzare una breve vacanza a Matera? Vi stuzzica l’idea di combinare la voglia di relax con la vostra passione per il cinema?
Non esitate: Matera e Palazzo Viceconte vi aspettano!


FEELING LIKE JAMES BOND

007. No Time to Die
On the Footsteps of James Bond in Matera

Would you like to discover the James Bond locations in Matera? Would you like to feel part of one of the most famous sagas in the cinema’s history?
Book a three nights stay, follow us on “On the Footsteps of James Bond in Matera Tour” and feel part of the 25th chapter of 007, James Bond – No Time to Die!

James Bond movies have always captured our imaginations.
We planned a tour to take you on the James Bond footsteps in Matera and let you feel like the most popular 007 in movie history.

The tour retraces different locations from the shooting that took place between August and September 2019 in the center of Matera and in the Rock Churches Park.

It will take you to Piazza Vittorio Veneto, Piazza San Giovanni and via Madonna delle Virtù, places of chases and shootings aboard the inevitable Aston Martin.
You will reach the medieval Civita and stop on the panoramic point of Piazza Duomo, where one of the most spectacular scenes was shot, in which a motorbike arrives running on the square with an acrobatic jump.

The tour will continue along the staircase of Via Muro where the two leading actors, Daniel Craig and Léa Seydoux, have shot intimate scenes with the breathtaking scenery of the Sasso Caveoso. Via Muro and its dusty chalk buildings are regular screens, they were already a set for Mel Gibson’s “The Passion of the Christ” and for the Ben Hur remake with Morgan Freeman.

During the tour you will also view some home movies shot during filming.

Don’t miss this great opportunity!
Plan your holiday in Matera and act like James Bond: book a three nights stay and the “On the Footsteps of James Bond in Matera Tour” is complimentary!

Tour duration: 120 minutes
Tour Manager: Dora Cappiello, Ferula Viaggi Founder

Photo Credit: besthdwallpaper


Visitare Matera: cosa vedere oltre i Sassi | Palazzo Viceconte

Visitare Matera, oltre i Sassi

Matera è una città adatta a soddisfare le esigenze sia di chi vuole trascorrere un fine settimana lontano dalla propria routine quotidiana sia di chi preferisce vacanze più lunghe e ricche di luoghi da visitare, di sapori da scoprire e di esperienze uniche.
La città oltre a consentire la visita dei Sassi, che rappresentano la maggiore attrazione culturale, offre altri motivi di interesse sia al suo interno che nel territorio limitrofo.

I Musei

A Matera ci sono alcuni musei che contribuiscono in modo fondamentale alla conoscenza dell’area murgiana e della città.
Il Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola” è il luogo più indicato per conoscere nel dettaglio il processo di insediamento umano che ha riguardato prima l’area della Murgia e poi la stessa città di Matera.
Se, invece, il vostro interesse è l’arte moderna, non potete fare a meno di visitare il Museo Nazionale di Arte Medievale e Moderna della Basilicata di Palazzo Lanfranchi, dove oltre a un'ampia collezione di opere di artisti locali è possibile ammirare molti lavori di Carlo Levi tra i quali il noto “Lucania ‘61”.
Nel panorama museale materano spicca, perché rappresenta un museo unico nel suo genere, il MUSMA “Museo della Scultura Contemporanea” interamente dedicato alla scultura contemporanea internazionale e allestito nel seicentesco Palazzo Pomarici nei Rioni Sassi.

I quartieri e i borghi rurali degli anni ‘50

Questa è un aspetto importante della storia più recente di Matera ed è strettamente legato a quella dei rioni Sassi: i quartieri e i borghi rurali furono, infatti, realizzati negli anni ‘50 per accogliere le persone che vivevano nei Sassi e che dovevano abbandonare le proprie case. Ogni quartiere e ogni rione fu, per i tempi e per gli aspetti relativi allo studio e alla progettazione, un progetto all’avanguardia. Ad esempio, Adriano Olivetti sviluppò la sua idea di comunità nel progetto urbanistico del borgo “La Martella”. Il nostro consiglio è quello di dedicare un po’ di tempo alla visita e alla conoscenza di questi quartieri.

Percorsi cinematografici

I Sassi di Matera in diverse occasioni hanno fatto da set a produzioni cinematografiche nazionali e internazionali. Basti citare film storici come “La Lupa” di Alberto Lattuada e “Il Vangelo secondo Matteo” di Pasolini o produzioni più recenti come “L’uomo delle stelle” di Giuseppe Tornatore e “The Passion” di Mel Gibson, fino ad arrivare al più recente “No time to die” legato all’agente James Bond e ad alcune fiction tv ambientate nella città dei Sassi come “Sorelle” o “Imma Tataranni”. La sua bellezza e le caratteristiche dei Sassi hanno attratto, e continuano ad attrarre, l’interesse di registi di fama internazionale.
I luoghi che appaiono nelle riprese di questi film sono molti, ed è quindi possibile individuare, mentre si cammina per i Sassi e il centro storico della città, gli scorci e i contesti che hanno avuto particolare successo cinematografico.

Matera e il territorio della Murgia

Il territorio della Murgia che circonda la città di Matera presenta molti aspetti e molte caratteristiche peculiari che sono testimonianze dirette dell’incontro tra gli elementi geologici propri dell’area e i processi umani, storici e culturali che hanno definito l’insediamento degli essere umani. Dal paleolitico sino a oggi, l’area murgiana è stata costantemente frequentata dall’uomo, che ha lasciato esempi, anche di eccellenza artistica, nell’ambito della civiltà rupestre. Vi suggeriamo di visitare uno dei luoghi più rappresentativi dell’arte rupestre: la Cripta del Peccato Originale.

Matera è una città vivace. I luoghi di incontro sono molti, adatti a soddisfare sia la voglia di divertirsi dei più giovani che l’idea di trascorrere una serata in contesti esclusivi delle persone più adulte. È anche una città adatta per una fuga romantica di coppia o per una vacanza in famiglia.
Per quel che riguarda la proposta culturale la città può contare sia sull’attività delle associazioni che durante l’anno organizzano rassegne cinematografiche, stagioni concertistiche e teatrali, sia su un’attività culturale più istituzionale portata avanti dagli organi competenti.

Scegliete Palazzo Viceconte per il vostro soggiorno a Matera: la nostra struttura è nel cuore del centro storico della città e vi mette a diretto contatto con l’atmosfera che lo anima.